STAGIONE 2018/2019


CLASSIFICA FINALE PLAY OFF


Complimenti a La Squadra de Papel che si aggiudica il campionato di serie B Asi Pistoia con due settimane di anticipo.
Questa la rosa vincente: Alessi, Belli, Calzolari, Costantino, Di Carlo, Granata, Iobi, Lobozzo, Lombardi, Mancin, Napolitano, Paghi, Priami, Ristori, Tammaro, Toro, Tranfaglia, Venturini, Vignolini, Vinattieri, Zoppi

A poche ore dall’inizio dei playoff di serie B, facciamo i complimenti ad Alberto Consorti dell’Officina Betti, massimo marcatore della serie B con ben 64 reti!


LE FINALISTE DEI PLAY OFF

FOTO FAIR PLAY


LA SQUADRA DI PAPEL


OFFICINA BETTI


GLI ARBITRI DELLA FINALISSIMA


PREMIAZIONI DEL CAMPIONATO E DEI PLAY OFF.

Finali Playoff serie B! Uno spettacolo!

Un finale di stagione all’altezza di quel che è stato tutto il campionato di serie B. Le due finali che abbiamo visto ieri (terzo e quarto e primo e secondo posto) son state degne di un film di David Lynch o di un romanzo di Stephen King. Partite giocate a mille allora, con fair play e con la giusta dose di agonismo e garra, senza superare mai il limite. Da censurare solo il comportamento di un unico “personaggio”, non posso definirlo tifoso, che da fuori, invece di sostenere la propria squadra, passava il tempo a minacciare l’arbitro. Un atteggiamento improponibile che non collima né con la politica della nostra associazione, né con la partita stessa, giocata in modo esemplare dalle due squadre. 

Ma facciamo parlare il campo. Nella finale per il terzo posto vittoria della Virtugliese su un eroico Polimpianti presentatosi alla finale in soli 4 uomini e senza un portiere di ruolo. Eppure, la squadra di Pretelli dà battaglia fino alla fine, andando anche in vantaggio per alcuni tratti dell’incontro e costringendo la Virtugliese ai tempi supplementari, dove solo un gol su tiro libero di Tredici a tempo scaduto, regala il podio alla Virtugliese. Onore agli sconfitti che hanno onorato la gara nel migliore dei modi. 

E adesso la FINALISSIMA, che mette di fronte le due squadre che hanno meritato di più durante la stagione. Squadra de Papel, che cerca il triplete dopo la vittoria della regular season e della coppa Italia e l’Officina Betti, campioni d’inverno, secondi in campionati e campioni di Italia a Lignano Sabbiadoro. 

La partita è di facile lettura. Papel, più tecnici, a fare la partita e Betti, più rocciosi, a chiudersi giocando di rimessa. Tecnica che nel primo tempo riesce alla perfezione. Infatti i Blues terminano la prima frazione avanti per 0-2 con reti di Biagini in contropiede e di Tatti, con una puntata da lontano. 

Nella ripresa i Reds alzano il baricentro in cerca del gol, che trovano al sesto minuto con Tammaro, ma tre minuti dopo, il cannibale Consorti (che non poteva mancare l’appuntamento con la rete in finale) riporta il punteggio sulle stesse proporzioni. 

Gli ultimi sei minuti sono come scritti da uno sceneggiatore di Gialli, da cardiopalma. Al quattordicesimo Venturini porta i Papel sul 2-3 ma Tatti, sembra trovare il colpo di grazia a 3 minuti dalla fine, 2-4.

Se c’è una cosa che ci ha insegnato questo campionato è quella di non dare mai per morta la squadra de Papel fino a che l’arbitro non fischia. E infatti, Calzolari con un paio di parate in un momento decisivo tiene in piedi la baracca e, nel corso del diciannovesimo minuto, i Reds trovano le due reti che li portano ai supplementari, con Venturini e Alessi. 

Altri 10 minuti di battaglia epica per due squadre che si fronteggiano con rispetto ma senza esclusioni di colpi. Sono i Papel, trascinati dall’ennesimo gol di Venturini (tripletta ed MVP della finale) a trovare la rete decisiva, mentre Consorti, all’ultimo secondo ha l’opportunità di pareggiare su tiro libero ma ancora Calzolari è decisivo negandogli il pareggio. Finisce 5 – 4 per i Reds! 

Ed è trionfo Papel! Una stagione perfetta con un Triplete al primo anno in Asi Pistoia! 

Complimenti a tutti ragazzi, vincitori e vinti. Perché vincere contro avversari all’altezza da molto più gusto. E perdere, contro avversari molto forti, non è mai completamente una sconfitta.

Il duello continuerà l’anno prossimo in serie A, in bocca al lupo, Reds & Blues! 

 


TUTTE LE SOCIETA’ CHE HANNO PARTECIPATO

FC ERROR 404


SAN FELICE


THE SPHYNX


BIRRA REAL


OFFICINA BETTI


LA SQUADRA DI PAPEL


ARES FC


VIRTUGLIESE


REAL MARINOS


TIGER MASTER


MANGIA E BEVI


ASTON BIRRA


FC BIRIMBAO


POLI IMPIANTI


CAMPIONE IN REGULAR SEASON 2018/2019

LA SQUADRA DI PAPEL

Grazie alla vittoria per 4 – 1 (Tripletta di Iobi) contro i Mangia&Bevi e ai contemporanei passi falsi di Sphinx e Officina Betti, La Squadra de Papel si laurea campione della stagione regolare con ben due settimane di anticipo! Grande festa in campo per i Reds e tutti i loro sostenitori per un trionfo meritato, vediamo se riusciranno a confermarsi ai playoff!

Gli Sphinx, secondi in classifica, perdono nettamente e anche un po’ sorpresa con i Birra Real, che cosi sorpassano il Birimbao e si prendono momentaneamente l’ultimo posto disponibile per i playoff. Finisce con una netta affermazione, 5 – 0, con tripletta di un devastante Drovandi.

Al terzo posto, a meno uno dagli Sphinx, i vincitori della supercoppa toscana che il prossimo weekend rappresenteranno Asi Pistoia ai nazionali a Lignano Sabbiadoro, Officina Betti. Fermata dal pareggio, 5-5 contro i Tiger Masters. L’assenza del portiere pesa e non bastano le 4 reti di Consorti e la marcatura singola di Tatti per i Blues che erano avanti di due realizzazioni a quattro minuti dalla fine. Sono ripresi da una doppietta di Pastacaldi, e dalle reti di Chianucci, Bellucci e del portierone Avvanzo.

Al quarto posto si confermano gli Error 404 vincendo di misura, al termine di una bella e sentita partita, contro il Birimbao. Finisce 5-4 con doppiette di Polverino e Morrone per i vinti e doppietta di Giusti e Tripletta di Luchini (di cui l’ultima decisiva rete a un paio di minuti dalla fine) per i vincitori!

Virtugliese che si qualifica matematicamente ai play off con la vittoria per 4 -2 contro il San Felice. Tempestini e una tripletta di Torracchi portano avanti 4-0 i granata, una doppietta di Vannucchi nel secondo tempo dimezza il risultato.

Al sesto posto sorpasso Ares, che con la vittoria per  3 – 0 contro i Real Marinos mettono un piede e mezzo ai playoff. Giannotta, Dabizzi e Pancani, nel secondo tempo, regalano la vittoria ai Gialli.

Sconfitta beffarda per i Polimpianti, che potevano conquistare matematicamente l’accesso alla fase successiva e invece vengono sconfitti dall’aston Birra che così raggiunge i Birra Real all’ultimo posto disponibile superando il birimbao, nella bella lotta tra queste tre squadre che infiammerà le ultime due giornate di campionato (che vedranno tra l’altro il “derby della Birra”, Aston vs Real). La partita finisce 6-4 per i Verdi dell’Aston, che seppur andati sotto per 0-3 dopo pochi minuti di gioco, hanno la forza e la bravura di rimontare e vincere prendendosi questi fondamentali tre punti. A segno Girelli due volte, Signorini, Spagnesi e Alessi (oltre a un autogol) per i Verdi, Arosio, Hamry, Montuoro e Nouri per i Polimpianti.